You are here
Home > Notebook > Notebook economici: ecco i migliori 5 del 2018

Notebook economici: ecco i migliori 5 del 2018

notebook economici: guida all'acquisto

Per svolgere le più comuni attività d’intrattenimento e non, come navigare in internet, fare una ricerca o elaborare alcuni dati, è necessario disporre di un computer. Tuttavia, molto spesso non vale la pena spendere cifre molto elevate per acquistare un terminale potente ma che, alla fine dei conti, non viene sfruttato al massimo delle proprie funzionalità: per questo motivo può essere meglio optare per uno dei tanti notebook economici in commercio.

I 5 modelli più venduti

Ecco migliori notebook economici attualmente presenti sul mercato.

CHUWI Notebook Lapbook Air |► Acquisto consigliato

Il laptop in questione, benché presente nella lista dei portatili economici, in realtà vanta molte delle caratteristiche di un top di gamma. CHUWI è un brand relativamente recente (nato solo nel 2004) che produce ottimi terminali, pur non essendosi ancora imposto sul mercato.

Il notebook in questione si caratterizza per un design molto gradevole, grazie a uno spessore molto limitato. Monta un processore Intel Celeron quad core, accompagnato da un coprocessore grafico Intel Gen9. È inoltre presente una RAM da 8 GB, sufficiente per svolgere tutte le attività più comuni senza perdita di velocità, oltre a una memoria SSD da 128 GB (espandibile fino a 256).

La tastiera presente sul dispositivo è retroilluminata, per consentire una scrittura agevole di notte, mentre lo schermo è un eccellente pannello da 14.1 pollici con risoluzione massima in Full HD. Un prodotto che non sente la mancanza di nulla, e che è completato dalla presenza del sistema operativo Windows 10 Home.

jumper Ezbook 3 Pro |► Uno dei pc economici migliori

Un’altra ottima alternativa in caso si necessiti di un notebook entry level è rappresentata dal prodotto jumper Ezbook 3 Pro. Questo computer, dalle dimensioni compatte, monta un display IPS LED da 13 pollici, con risoluzione fino al Full HD, per poter guardare film e video in altissima definizione.

Dal punto di vista hardware, il prodotto soddisfa certamente le esigenze dell’utente medio. Monta infatti un processore Intel Apollo Lake N3450, accompagnato da 6 GB di RAM. Anche in questo caso la memoria interna è da 128 GB, con tecnologia SSD. Tra i punti forti del prodotto vi è anche l’audio, ottimizzato per offrire un volume sostenuto senza perdita di qualità.

L’antenna wireless, che è posizionata sul retro del terminale per ottimizzare la ricezione del segnale, supporta lo standard 802.11 ac. Sono presenti una porta USB 2.0 e ben 3 USB 3.0, per scambiare dati a velocità elevatissima. Un altro punto a favore di questo ottimo dispositivo è la batteria: jumper Ezbook 3 Pro assicura ben 20 ore di autonomia in un singolo ciclo.

Anche in questo caso il sistema operativo presente è Windows 10 Home, e il peso complessivo del dispositivo è poco sopra 1 kilogrammo, in modo da rendere il suo trasporto poco gravoso.

Yepo 737A

Yepo è un’azienda molto nota che da molti anni produce notebook e anche computer economici per tutte le fasce di prezzo, senza mai rinunciare alla qualità. E il notebook in questione non fa eccezione: Yepo 737A si differenzia immediatamente grazie al monitor possente e definito, di ben 13 pollici, con risoluzione Full HD.

Altra grande caratteristica del prodotto è la memoria interna: il notebook monta infatti un SSD da 128 GB (eventualmente espandibile), che permette di archiviare grandi quantità di dati e documenti. Il processore è un Intel Celeron N3450, inoltre, è accompagnato da ben 6 GB di RAM, e da una scheda grafica integrata dalle prestazioni ottimali.

La durata di una carica completa è di circa 8 ore, e sono presenti diverse porte USB oltre che un ingresso HDMI. Anche in questo caso è presente Windows 10 Home.

HP 15-bs112nl

Questo notebook è in grado di soddisfare tutte le esigenze. È infatti un dispositivo che incorpora tutte le caratteristiche tecnologiche più importanti in un design che, pur non essendo incredibilmente ricercato, risulta comunque gradevole e soddisfacente.

Il retro dello schermo, nonché l’area che circonda la tastiera (che, tra l’altro, è retroilluminata), è infatti decorato da una trama piacevole al tatto, che ben si sposa con i materiali che costituiscono il prodotto.

L’hardware è notevole per un prodotto di questa fascia di prezzo: è presente un disco da ben 1 Terabyte (circa 1000 GB) che permette di archiviare una quantità notevole di file multimediali oltre che di dati; il processore è un validissimo Intel Core i5, supportato da 8 GB di RAM. 2 GB sono invece dedicati alla scheda video, una AMD Radeon 520.

Il display presenta un diametro di 15,6 pollici, e supporta una risoluzione massima che segue lo standard HD (1366×768). Notevole è anche l’antenna WiFi, che risponde allo standard 802.11 a/b/g/n/ac; sono poi presenti 2 porte USB 3.0 e una 2.0.

Questo modello realizzato da HP è dunque un notebook eccellente che concentra le proprie qualità sull’hardware, divenendo un vero e proprio punto di riferimento per studenti e utenti medi che necessitano di un computer potente e funzionale.

Acer Notebook Aspire 3 A315-51-3914

Acer propone un altro notebook per un’utenza media: Aspire 3. Il prodotto in questione vanta un display da 15,6 pollici con risoluzione HD e un processore Intel Core i3, il quale può contare sul supporto di 8 GB di RAM di memoria. Il processore lavora a una velocità di 2,7 GHz.

Anche in questo caso il retro del monitor è decorato con una trama molto gradevole, e che nel complesso attribuisce al laptop un aspetto elegante e professionale. È presente un modulo per la connettività wireless 802.11 ac, posizionato in maniera da ricevere il segnale in maniera ottimale.

La scheda grafica è una discreta HD Graphics 620, con 2 GB dedicati. Il monitor presenta, poi, un’ottimizzazione software che permette di proteggere la vista dal potenziale danno della luce blu, impostandone automaticamente i livelli ottimali.

Oltre al modulo WiFi, inoltre, sono presenti Bluetooth 4.0 (ad alta velocità), 2 porte USB 3.0 e una porta 2.0, oltre a un ingresso HDMI. Infine, il touchpad presente rende inutile l’utilizzo di un mouse, grazie alla sua elevatissima sensibilità.

Il software collabora in maniera eccellente con l’hardware: il terminale monta infatti il sistema operativo Windows 10 Home, che consente di completare tutte le attività necessarie relative allo studio o al lavoro.

Perchè comprare un notebook economico

La scelta di acquistare un notebook economico potrebbe essere giustificata da moltissime motivazioni. Come già detto, se non si ha necessità di utilizzare un computer per fini di lavoro o per installare applicazioni molto esigenti dal punto di vista delle risorse, un computer caro e potente non è necessario.

Può essere utile acquistare un portatile economico anche nel caso in cui si voglia educare un bambino a interagire con la tecnologia. Se non ci sono diverse esigenze o ambizioni, un notebook dalle caratteristiche discrete e dal design modesto è più che adeguato allo scopo. Bisogna infatti considerare che molto spesso il costo elevato è determinato dal design ricercato e dalla tendenza a racchiudere grandi tecnologie nel minore spessore possibile.

Un bambino o un giovane, con un portatile di fascia medio-bassa, potrà impiegare parte del tempo libero, interagire con gli amici, studiare e fare delle ricerche senza alcun tipo di impedimento.

Oltretutto, i notebook economici presentano generalmente dimensioni piuttosto contenute, quindi possono essere facilmente trasportati e utilizzati ovunque ve ne sia la necessità.

In commercio esiste, infatti, un’ampia gamma di notebook 13 pollici economici che, con un ingombro molto contenuto e un prezzo altrettanto limitato, sono facili da trasportare.

Che caratteristiche deve avere un notebook economico

Anche se si parla spesso di portatile economico, bisogna sottolineare che non è possibile dare una definizione precisa di questa categoria di prodotto, e pensare che vi appartengano terminali dalle qualità insoddisfacenti è un errore grossolano ed evitabile.

Molte volte, infatti, i portatili dal costo contenuto offrono prestazioni paragonabili (anche se mai identiche) a quelle dei notebook top di gamma. Ciò che vanno a sacrificare sono alcuni elementi accessori che possono migliorare l’esperienza di utilizzo, sia in termini di praticità che di estetica.

Difficilmente, ad esempio, un portatile di fascia medio bassa avrà un design curatissimo e uno spessore estremamente contenuto; allo stesso modo, potrebbe non essere presente una videocamera HD, oppure le porte USB 3.0 o ancora il modulo Bluetooth. Si tratta in ogni caso di accessori dei quali si può fare a meno se si desidera spendere una cifra poco importante.

In altri casi, i notebook economici possono presentare caratteristiche hardware o software non propriamente di ultima generazione, ma ancora accettabili: si può trovare in molti casi, ad esempio, un processore Intel i3 al posto di un i7, un hard disk tradizionale al posto di un SSD e una versione del sistema operativo ottimizzata piuttosto al posto della professionale.

Lascia un commento

Top